Archivi tag: modellare il seno maschile

Risolvere la ginecomastia con la liposuzione

Chi ne soffre probabilmente lo considera un motivo di vergogna, che in molti casi può costargli notevoli problemi nel relazionarsi con gli altri. Per chi invece non sapesse di cosa si tratti, la ginecomastia è l’adiposità localizzata nella zone del seno maschile. Come appare evidente, non si tratta di una problematica pericolosa per la salute ma sicuramente inficiante per lo stato psicologico di chi ne è affetto, soprattutto perché se l’accumulo adiposo nel petto è molto evidente esso può essere causa di scherno anche pesante da parte di persone poco sensibili.

Come si può intervenire?

Fortunatamente la ricerca medica permette oggi di intervenire in modo efficace per risolvere il problema grazie alla Liposuzione tumescente ai pettorali. Tramite tale metodica il chirurgo può rimuovere totalmente le rotondità inopportune della zona ricreando l’effetto tonico che anatomicamente meglio gli si confà. Solitamente l’intervento è piuttosto semplice e dura circa mezz’ora durante la quale il medico inserisce una piccola cannula nella zona di intervento e aspira l’adipe in eccesso. In alcuni casi quando oltre alla riduzione del grasso si rivela necessario intervenire direttamente sulla ghiandola mammaria allora il chirurgo effettua una piccola incisione lungo le areole e interviene direttamente su di essa asportandola. In altri casi, invece, se la condizione di ginecomastia è associata ad accumuli adiposi nella zona addominale, allora è possibile allargare la zona di azione. Nel caso di una semplice liposuzione, comunque, essa non richiede anestesia totale, ma locale con sedazione.

Quando è indicato l’intervento?

L’intervento di liposuzione al petto è solitamente indicato in caso di adiposità localizzata sui seni, petto maschile troppo prominente, ghiandola mammaria troppo sviluppata nell’uomo. È tuttavia eseguibile anche per rimodellare i pettorali e renderli maggiormente tonici.

Post operatorio

Come detto si tratta di un intervento che ha una durata media di circa mezz’ora e quindi non troppo complicato. Le incisioni sono veramente minuscole grazie alle tecniche di sutura utilizzate. Dopo l’operazione vera e propria vengono applicati dei bendaggi appropriati per limitare il gonfiore e favorire l’assestamento cutaneo e come per ogni tipo di liposuzione è necessario drenare i tessuti dopo l’intervento per evitare antiestetici accumuli di liquidi.

Dove si effettua?

L’intervento di liposuzione al petto maschile si può effettuare presso qualsiasi chirurgo plastico. Tuttavia, trattandosi di un intervento chirurgico, è sempre meglio affidarsi a strutture specializzate e a medici di chiara fama onde non incorrere in complicanze impreviste. A tal fine, la cosa migliore è quella di richiedere un consulto preventivo col professionista in modo da poter vedere insieme a lui quali sono le possibilità di intervento, il tipo di operazione e metodica che verrà eseguita e soprattutto gli obiettivi che l’intervento si prefigge di raggiungere.